Cementi e Premiscelati Sfusi - Adicem

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cementi e Premiscelati Sfusi

Cementi Sfusi
Cementi
 
Con Cemento si intende una vasta varieta' di materiali da costruzione, che viene impiegata da
legante per i vari tipi di inerti in edilizia.
La nostra azienda offre una vasta gamma di cementi, disponibili sia sfuso che in sacchi.
In questa sezione, verranno illustrati gli sfusi, che vengono divisi in tre classi di resistenza,
normalizzata (32,5 - 42,5 - 52,2 mpa ) e per ogni classe, ne vengono a sua volta classificate
altre due di resistenza iniziale, una ordinaria e l'altra elevata.
La nostra gamma comprende soprattutto di cementi portland ( Tipo I - contiene una
percentuale di massa di clinker che oscilla tra i 95 - 100 % ), cementi compositi ( Tipo II ) e 
cementi pozzolanici ( Tipo IV ).
Cementi Portland
 
Il Portland, e' il tipo di cemento piu' utilizzato e diffuso. Il suo utilizzo e' soprattutto da legante nella preparazione del Calcestruzzo.
Ha una percentuale elevata di Clinker, ( una componente base per la produzione del cemento) conosciuto per le sue ottme proprieta' idrauliche,
che permettono un rapido sviluppo delle resistenze meccaniche.
 
Cementi Portland compositi "LC"
 
I cementi Portland Compositi ( tipo II ) sono contraddistinti dalla sigla "lc" che significa "Cementi a lavorabilita'
controllata". Questa caratteristica fa si che il cemento non perda di lavorabilita' troppo rapidamente, ed e'
ottenuta mediate un speciale trattamento durante la fase di macinazione del cemento e dalla temperatura
esterna. Sono suddivisi nella categoria II/A e II/B. I cementi di tipo II/A hanno un contenuto di Clinker non
inferiore all'80%; quelli di tipo II/B sono invece prodotti con percentuari di Clinker non inferiori al 65%.
Oltre il Clinker nei cementi si aggiungono altri costituenti principali in funzione della loro tipologia.

Cementi Pozzolanici AARS/ARS
 
La pozzolana e' una fine cenere vulcaniche che, miscelata con la calce ( in rapporto due a uno )
si comporta come un cemento pozzolanico e permette di preparare una buona malta, 
in grado di fare presa anche sott'acqua. Questi cementi, quindi trovano largo uso in tutti i casi in cui
e' dimostrata una aggressione chimica causata, ad esempio, da acque pure, scarichi industriali e terreni
solfatici. Inoltre e' utilizzabile in climi particolarmente caldi o per gettate di grandi dimensione.
Quindi, i due prodotti corrispondenti alla norma UNI 9156, che classifica rispettivamente il primo "(AARS)
ad altissima resistenza ai solfati" ed il secondo "(ARS) ad alta resistenza ai solfati"
sono garantiti dal produttore.

Malta premiscelata per Intonaci ( Esterni ed Interni )
 
La malta premiscelata, è un materiale a base di cemento, calce idrata, e inerti calcarei (adoperando sempre gli stessi
inerti, accuratamente selezionati) che viene utilizzata per la realizzazione di intonaci sia per esterni che per interni.
I nostri premiscelati, garantiscono la realizzazione di un intonaco di facile applicazione, sia manuale che a spruzzo e,
grazie a caratteristiche come la ritenzione d'acqua, raggiunge una perfetta stagionatura con assenza di
screpolature e cavillature. Possono inoltre essere applicati diversi strati abbastanza spessi senza che si 
verifichino colature e direttamente su qualsiasi tipo di muratura.
Questi materiali sono prodotti idraulici e quindi, a contrario di altri, induriscono correttamente in presenza
di umidità nell' aria; proprio per questo sono ottimi per esterni, o camere come bagni, cucine, sotterranei,
cantine e garage, e contribuiscono all'eliminazione dei problemi dovuti a muffe che in questi ambienti 
sono diffusissimi. Inoltre, è un ottimo isolante sia termico che acustico, resiste al gelo e al calore.
In caso di incendio non libera sostanze tossiche.
Questo prodotto, nella nostra azienda, è disponibile sia sfuso che in sacchi da 30 Kg.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu